Authorship: fatti riconoscere da Google come autore dei tuoi contenuti

Argomenti, Web e Marketing 2.0 0 19

L’integrazione tra motore di ricerca (Google) e social network (Google+) ha dei risvolti molto interessanti, alcuni dei quali ve li ho già presentati qui.
Adesso in questo post voglio approfondire il discorso sull’authorship, un’interessante funzionalità di Google che, attraverso l’aggiunta di semplici tag nel codice del vostro sito o blog, vi permette di far comparire, tra i risultati delle query di ricerca, l’autore di un determinato articolo corredato dell’immagine del suo profilo su Google+ (qui trovate la guida ufficiale per l’inserimento dei tag).
Detto più semplicemente: l’authorship permette di identificare e confermare il reale autore di un contenuto pubblicato sul web collegandolo al profilo su Google+.

Il risultato sarà quello che vedete qui sotto

Il bello di questa funzione è che non viene usata solo per i contenuti editoriali ma è possibile taggare anche immagini e realizzazioni, oltre a video: Google, infatti, collega direttamente il profilo autore con il relativo canale su Youtube per cui anche i risultati video saranno marcati con l’authorship come nell’immagine qui sotto

Qual è il vantaggio? Semplice e importantissimo: l’authorship ha molta influenza sul posizionamento per parole chiave relative al nostro ambito di competenza perché Google Agent Rank, l’algoritmo che valuta la bontà degli autori, non valuta solamente l’argomento, ma anche le interazioni e le relazioni tra tutto quello che un determinato autore scrive. Una diretta conseguenza dell’utilizzo di questo potente strumento è che i risultati nelle SERP avranno un valore sempre più qualitativo e non solamente quantitativo…a tutto vantaggio della “brandizzazione” dell’autore!

Related Posts

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime Comunicazioni

Categorie

Archivi

Previsioni Meteo